L’Anello della Rupe

Uno dei luoghi di Orvieto più amati dagli studenti della Scuola di Lingua e Cultura italiana “Lingua Sì” è senza dubbio l’Anello della Rupe. Si tratta di una passeggiata pedonale alla quale si può accedere dalle numerose porte che si aprono intorno alla città, come Porta della Rocca, accanto alla fortezza dell’Albornoz e dalla splendida vista sul fiume Paglia, o Porta Maggiore in via della Cava, antico accesso monumentale alla città etrusca di Velzna. Lungo il tracciato è possibile incontrare una serie di importanti elementi naturalistici e archeologici: la Necropoli settentrionale di Crocifisso del Tufo,la grande Grottadella Fungaia, l’ampia Castagneta che conduce nei pressi della Funicolare, la Grotta dei Tronchi Fossili coi resti degli alberi presenti nella valle al momento della formazione della potente colata di tufo che ha originato la rupe, il Santuario di Cannicella e le vicine tombe etrusche. L’Anello della Rupe è un luogo suggestivo e magico, dove gli studenti e gli insegnanti amano passeggiare e fermarsi ad ammirare il paesaggio della verde campagna umbra, parlando rigorosamente in italiano: da non perdere!

Comments are closed.