BONA SFORZA

L’ ITALIANA REGINA DI POLONIA

A Lingua Sì, l’Istituto di Lingua e Cultura Italiana ad Orvieto, abbiamo modo di incontrare e conoscere studenti di tutto il mondo, un considerevole gruppo viene dalla Polonia.

Sono rimasta molto colpita dagli studenti polacchi, oltre che per la grande intuizione e dedizione nello studio della lingua italiana, mi ha colpito il loro grande amore per l’Italia.

Izabela, la mia ultima studentessa polacca, mi ha raccontato che l’amore dei polacchi per l’Italia ha origini lontane e radici storiche.

Bona Sforza d’Aragona
(Vigevano, 2 febbraio 1494 – Bari, 19 novembre 1557)
regina di Polonia e granduchessa di Lituania dal 1518

Il loro amore risale al ‘500, epoca in cui regnò in Polonia la regina italiana Bona Sforza.

Ancora Izabela mi racconta che questa regina amatissima ha introdotto in Polonia verdura e prodotti tipici italiani come la pasta, che ancora oggi è largamente consumata in Polonia.

Mi parla anche di molti vocaboli polacchi che derivano dall’Italiano.

E’ interessante osservare che la parola per riferirsi ad alcune verdure per fare la zuppa sia  in polacco  wloszczyzna, nome che ha in sé la stessa radice della parola per dire Italia: Wlochy.

Dice Izabela che loro ci amano molto perché siamo simili: amiamo la buona cucina, siamo generosi, gesticoliamo molto parlando.

Ci ha parlato della sua amata terra, e noi tutti ora non vediamo l’ora di visitarla!

Comments are closed.